menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Minacce e abuso d'ufficio" contro un dirigente comunale: indagati assessori e sindaco di Giovinazzo

Gli amministratori, secondo la Procura di Bari, avrebbero demansionato un dirigente comunale che si sarebbe opposto ad alcuni lavori per riaprire e ampliare la discarica del paese

Sette persone, tra cui il sindaco e alcuni assessori in carica del Comune di Giovinazzo sono indagati dalla Procura di Bari. a vario titolo, per diffamazione, violenza privata e abuso d'ufficio: secondo investigatori, avrebbero minacciato e demansionato un dirigente comunale che si sarebbe opposto ad alcuni lavori per riaprire e ampliare la discarica del paese. Tra gli indagati vi sono il primo cittadino Tommaso Depalma, il presidente del Consiglio comunale Vito Domenico Favutto, gli assessori Marianna Paladino, Antonia  pansini, Michele Sollecito e Salvatore Stallone, oltre a un altro ex assessore, Elio Sannicandro, in carica dal 2014 al 2017, periodo al quale si riferiscono i fatti contestati nell'indagine dei Carabinieri coordinata dal pm Baldo Pisani.

Secondo gli inquirenti, gli amministratori avrebbero deliberato la dequalificazione professionale di Vincenzo Turturro, architetto all'epoda dirigente dell'ufficio tecnico comunale. Per gli investigatori, Turturro sarebbe stato inoltre diffamato sulla stampa locale e minacciato affinché chiedesse il trasferimento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento