rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Cronaca Mola di Bari

Bruciano l'alloro della fontana monumentale durante la festa per l'Europeo, il sindaco ripulisce: "Questa è casa nostra"

L'episodio a Mola di Bari nella serata di domenica: Giuseppe Colonna ha postato una foto sui suoi social, ricordando ai concittadini che "Mola di Bari è la nostra casa. Dobbiamo tutti averne cura"

"Mola di Bari è la nostra casa. Dobbiamo tutti averne cura": usa i social per lanciare l'appello contro i vandali, il sindaco di Mola di Bari, Giuseppe Colonna. E in foto si mostra intento a ripulire la cenere rimasta sul muretto della fontana monumentale del comune barese: ignoti durante i festeggiamenti per l'Italia campione d'Europa avevano infatti dato fuoco all'alloro appeso in quel punto. "C’è chi, alla vista del danno, non ha perso occasione per accusarmi di noncuranza e trascuratezza dei nostri beni - scrive il primo cittadino - Ma si sa, la colpa è sempre del sindaco. E allora in questa occasione, pur contando su splendidi collaboratori sempre pronti ad intervenire, ho preferito non farlo e rimboccarmi personalmente le maniche, per dare il buon esempio attraverso una semplicissima azione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bruciano l'alloro della fontana monumentale durante la festa per l'Europeo, il sindaco ripulisce: "Questa è casa nostra"

BariToday è in caricamento