Cronaca Bari Vecchia / Corso Vittorio Emanuele

"No alla politica di Trump sul Medioriente", a Bari il sit-in della comunità palestinese

La manifestazione si è svolta questa mattina in corso Vittorio Emanuele: "La decisione degli Usa - commenta Afanem Mohammed - fa saltare 40 anni di processo di pace"

Sit-in, questa mattina, in corso Vittorio Emanuele a Bari, organizzato dalla comunità palestinese di Puglia e Basilicata, per protestare contro la politica del presidente degli Stati Uniti d'America, Donald Trump che ha comunicato la decisione di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele e il trasferimento, nella città, dell'ambasciata Usa. In centinaia hanno preso parte all'appuntamento. Per Afanem Mohammed, presidente della comunità palestinese di Puglia e Basilicata, la situazione in Palestina e Medioriente "esplosiva" poiché "così si elimina qualsiasi possibilità di pace e quella di creare due Stati per due popoli". Secondo Mohammed la decisione degli Usa "fa saltare tutto il lavoro fatto dalla comunità internazionale negli ultimi 40 anni per portare la pace. Gerusalemme, oltre a essere dal punto di vista politico la capitale dello Stato di Palestina, è il cuore pulsante sia culturale sia religioso della Palestina".
   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"No alla politica di Trump sul Medioriente", a Bari il sit-in della comunità palestinese

BariToday è in caricamento