Reflui industriali nella fogna e rifiuti smaltiti illecitamente: denunciato radiatorista

L'officina non autorizzata - la ditta risultava cancellata dalla Camera di Commercio - scoperta dai carabinieri forestali

Ufficialmente la sua ditta risultava eliminata dalla Camera di Commercio, ma continuava a svolgere abusivamente l'attività di radiatorista, smaltendo illecitamente i rifiuti e sversando i reflui industriali nella rete fognaria.

L'uomo è stato scoperto dai carabinieri della Compagnia di Bari Centro insieme ai militari della Stazione Forestale di Bari, hanno effettuato il sequestro penale del locale in cui si svolgeva l'attività abusiva.

E’ stato riscontrato il reato di smaltimento abusivo di rifiuti (principalmente batterie di autovetture e radiatori), nonché l’utilizzo abusivo di uno scarico di rete fognaria, in cui il titolare della ditta cessata riversava reflui industriali senza autorizzazione.

Il proprietario della ditta ormai chiusa è stato deferito all'autorità giudiziaria per smaltimento abusivo di rifiuti e utilizzazione abusiva di nuovi scarichi di acque reflue industriali senza autorizzazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari hanno anche effettuato dei prelievi delle acque reflue, al fine di attestare l’eventuale presenza di rifiuti pericolosi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento