menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casamassima, droga, pugnale e soldi falsi in garage con allaccio elettrico abusivo

In manette è finito un incensurato 46enne: i carabinieri hanno rinvenuto due banconote da 20 euro taroccate, un pugnale e dosi di marijuana. Il locale era alimentato da energia elettrica il cui consumo non era registrato dal contatore

Due banconote da 20 euro contraffatte, un grosso pugnale, 9 cartucce di diverso calibro e 3 grammi di marijuana nascosti in un garage con energia elettrica ricavata da un allaccio abusivo: i carabinieri hanno arrestato un 46enne di Casamassima, incensurato, accusato di falsificazione di monete, spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate, detenzione abusiva di armi e munizioni e furto aggravato. Dopo aver rinvenuto danaro, droga e pugnale, sono stati infatti notati 3 cavi allacciati in modo irregolare alla rete elettrica, sistemati in modo da evitare che il contatore registrasse il consumo .L'uomo è così finito agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento