Ventenne fermato a Bari con l'accusa di terrorismo, interrogatorio in carcere: nelle chat anche foto del Vaticano

Il giovane di origini somale ha negato ogni addebito nel corso dell'udienza di convalida del fermo, durata circa due ore: gli inquirenti hanno raccolto video e foto riconducibili all'ideologia jihadista legata all'estremismo islamico

Avrebbe parlato del Vaticano mostrando in chat foto in tema il ventenne di origini somale fermato due giorni fa a Bari dalla Digos della Questura di Bari su disposizione della Dda per i reati di associazione con finalità di terrorismo anche internazionale, istigazione a commettere reati di terrorismo e pubblica apologia di reati di terrorismo. Le indagini sono coordinate dal pm Giuseppe Maralfa.

Il provvedimento sarebbe maturato a seguito di intercettazioni telefoniche e telematiche che hanno consentito di raccogliere materiale, video e foto riconducibili all'ideologia jihadista legata all'estremismo islamico e in parte relativi a immagini di luoghi possibili bersagli di attacchi. Il giovane, residente a Bari, ha negato tutto nel corso dell'udienza di convalida del fermo svoltasi nel carcere del capoluogo pugliese, durata circa due ore. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ferrovie Sud Est e il crac da 230 milioni: i conti dell'azienda "tessere di un puzzle impazzito"

  • Cronaca

    Pistola giocattolo e passamontagna, si preparava al colpo in farmacia: arrestato 50enne

  • Cronaca

    Gazebo a Bari vecchia, accordo Comune-Soprintendenza sul regolamento: "Ora incontriamo i commercianti"

  • Cronaca

    Lavori notturni per il montaggio della passerella di viale Traiano: da giovedì i primi interventi

I più letti della settimana

  • Chicco è tornato a casa: ritrovato il cagnolino rubato insieme ad un'auto

  • Nuova ferrovia Bari-Torre a Mare, da domani e fino al 2020 i lavori in Tangenziale: deviazioni a Japigia

  • Violenta rissa per strada armati di ascia e pistola: arrestati sei giovani a Rutigliano

  • L'Università di Bari al top in Italia: giudizio positivo dall'Anvur, "stesso voto della Bocconi"

  • Rutigliano, scoppia rissa in strada: giovane ferito

  • '"Cercasi comparse di origine africana", tre giorni di casting per il nuovo film di Checco Zalone: già 150 partecipanti

Torna su
BariToday è in caricamento