"Il lavoro è strumento di libertà": Decaro incontra i ragazzi nel cantiere scuola di San Pio

Il progetto del Comune prevede un percorso di apprendistato come operai edili nell'ex scuola Aldo Moro, vicino all'Accademia del Cinema dei Ragazzi. A luglio ospiterà laboratori e altre iniziative

"Il lavoro è uno strumento di libertà". Così il sindaco di Bari Antonio Decaro ha elogiato il progetto del Comune che vede impegnati a San Pio 10 ragazzi di età compresa tra 16 e 29 anni a rischio di esclusione sociale. Il primo cittadino ha incontrato i destinatari dell'iniziativa all'interno del cantiere scuola dove è stato avviato un percorso di formazione come operai edili, grazie al protocollo d’intesa siglato da Comune di Bari, Formedil Bari, Ance Bari-Bat e organizzazioni sindacali. Insieme a Decaro hanno partecipato al sopralluogo il presidente di Formedil Bari, Michele Matarrese, il vicepresidente Formedil-Bari, Giovanni Cordasco, in rappresentanza delle componenti sindacali (Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil) e l’architetto Beppe Fragasso, presidente di Ance Bari-Bat.

Dopo la prima fase di lezioni teoriche, i ragazzi sono messi all'opera nella ristrutturazione dell'ex scuola media Aldo Moro, adiacente all'Accademia del Cinema dei Ragazzi. Il progetto andrà avanti fino a luglio, poi i locali rinnovati ospiteranno laboratori e altre iniziative per i residenti del quartiere. “Quando sono stato qui qualche mese fa - ha ricordato Decaro -, pochi giorni dopo le sparatorie che erano avvenute a di distanza di una settimana, l’una dall’altra, ho giocato a calcetto con questi ragazzi, abbiamo parlato, mi hanno mostrato quello che avevano fatto da soli in un piccolo locale che avevano occupato abusivamente e che avevano ristrutturato in maniera artigianale. In quel momento, prima di chiedere a loro di scegliere di stare dalla parte della legalità, ho scelto io di stare dalla loro parte". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Non abbiamo esitato a sostenere questo progetto - ha proseguito Fragasso - che ha l’obiettivo di dare nuova vita a edifici comunali abbandonati o in disuso e formare nuove competenze professionali nel nostro settore, favorendo l’occupazione giovanile. L’entusiasmo dei giovani che hanno partecipato alle prime fasi formative con impegno e responsabilità conferma che l’intuizione era giusta. Un percorso importante quindi, non solo professionale ma anche educativo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • "Servono misure severe ovunque in Italia": anche Emiliano segue la 'via De Luca' e non esclude il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento