rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca Picone / Via Nicola Garrone

Sorpreso ad abbandonare rifiuti speciali: scattano denuncia e sequestro del mezzo

E' accaduto in via Garrone: l'uomo, titolare di un'impresa, stava 'smaltendo' impropriamente i materiali lasciandoli in strada e nei cassonetti per la raccolta urbana

È stato colto in flagranza mentre abbandonava rifiuti speciali non pericolosi lungo via Garrone, a Bari, in pieno giorno, 'smaltendo' gli scarti dentro i cassonetti stradali per la raccolta rifiuti e in strada. L'uomo, titolare di una impresa di installazione di impianti idraulici e di condizionamento, è stato sorpreso dagli agenti della Polizia locale. Gli accertamenti compiuti hanno portato alla sua denuncia per i reati ambientali previsti dalla Legge per l'abbandono incontrollato dei rifiuti, la mancata iscrizione all'albo dei Gestori ambientali (iscrizione sospesa dal giugno scorso) e l'assenza del prescritto Formulario di Identificazione dei Rifiuti.

L'autocarro utilizzato per il trasporto è stato posto sotto sequestro giudiziario per l'eventuale successiva confisca qualora il trasgressore non ottemperi alle prescrizioni imposte, che prevedono nuova reiscrizione all'Albo, bonifica del sito e corretto smaltimento dei rifiuti documentato.

"La vigilanza ambientale - sottolinea il comando della Polizia locale - costituisce una attività indispensabile per la tutela dell'Ambiente,  ma necessita, oltre che della collaborazione dei cittadini con le Istituzioni,  anche di un serio rispetto delle regole da parte delle Imprese che esercitano attività da cui derivi la produzione di rifiuti che vanno smaltiti nel rispetto delle norme".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso ad abbandonare rifiuti speciali: scattano denuncia e sequestro del mezzo

BariToday è in caricamento