Migrante deceduto per sospetta meningite: disposta profilassi per sanitari e medici

L'uomo, sbarcato in Calabria il 18 aprile scorso, era stato condotto nel Cara. Ricoverato all'ospedale San Paolo, è deceduto il 21. La direzione generale della Asl ha disposto l'autopsia sul corpo

Sarebbe deceduto per sospetta meningite un migrante morto il 21 aprile scorso nell'ospedale San Paolo di Bari. I medici e il personale sanitario entrati in contatto con l'uomo sono stati sottoposti a provilassi antibiotica. Il migrante era sbarcato 3 giorni prima a Vibo Valentia, in Calabria, venendo trasferito il 20 nel centro richiedenti asilo Cara di Bari Palese. L'uomo sarebbe arrivato nel capoluogo pugliese e quindi ricoverato. I medici tendono ad escludere che ad ucciderlo sia stata la meninfite. In ogni caso è stata predisposta una terapia precauzionale antibiotica per i sanitari, somministrata anche in Calabria nei confronti di coloro che hanno partecipato alle operazioni di soccorso. La direzione generale della Asl ha disposto l'autopsia del migrante, affidata all'Istituto di Medicina legale del Policlinico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento