Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Madonnella / Via Emanuele Mola

Sottopasso Emanuele Mola, nuovi interventi: "Più illuminazione e decoro"

Sopralluogo, questa mattina, dell'assessore ai Lavori Pubblici, Galasso, assieme a dirigenti comunali e di Rfi: prevista l'installazione di nuovi corpi illuminanti, di specchi parabolici per migliorare la sicurezza. L'Amiu intensificherà i turni di pulizia

Più illuminazione e decoro per il sottopasso ferroviario di via Emanuele Mola, nel quartiere Madonnella. Stamani l'assessore comunale ai Lavori Pubblici, Galasso, assieme ai dirigenti delle ripartizioni Lavori Pubblici e Settore Strade, Montalto e Laricchia e funzionari di Rfi hanno effettuato un sopralluogo nel sottopassaggio inaugurato alcuni mesi fa, per verificare la fattibilità di alcuni interventi migliorativi, richiesti proprio dai cittadini del quartiere: verranno installati specchi parabolici per migliorare la visibilità e la sicurezza della zona, verrà realizzata una recinzione per evitare scavalcamenti, alcune modifiche della scossalina metallica "passabici" e sarà realizzata la pensilina a copertura della scalinata.

La società che si è occupata dello spostamento dei sottoservizi provvederà anche ai lavori utili ad eliminare i ristagni di acqua su via Tunisi e via Emanuele Mola, quest'ultimi prevedono operazioni di fresatura e il riposizionamento del nuovo asfalto. Il Comune, inoltre, installerà nuovi corpi illuminanti potenziando quelli esistenti. L'Amiu, inoltre, intensificherà i turni di pulizia dell'area: “Con questi interventi contiamo di migliorare la funzionalità di questo nuovo sottopasso molto utilizzato da pedoni e ciclisti, – spiega l’assessore ai lavori pubblici Galasso - oltre che le condizioni di sicurezza ed accessibilità della zona. Con i tecnici degli uffici comunali che si occupano di viabilità stiamo valutando anche la possibilità di regolamentare meglio l’area dedicata al parcheggio delle auto su via Mola, prevedendo un rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale nella zona in modo da facilitare l'ingresso e l’uscita dei veicoli, nonché aumentare il numero di posti auto ed inibire la sosta nelle zone non consentite".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sottopasso Emanuele Mola, nuovi interventi: "Più illuminazione e decoro"

BariToday è in caricamento