Verifiche sulla vunerabilità sismica, da domani a venerdì chiuso il sottopasso di via Bruno Buozzi

La decisione è stata presa per consentire le indagini di Rfi già programmate a giugno scorso ma rinviate a causa del maltempo

Il sottovia di via via Bruno Buozzi, nelle vicinanze del cimitero di Bari, sarà chiuso al traffico veicolare, in entrambi i sensi di marcia, da martedì 28 a venerdì 31 agosto, dalle ore 23.30 alle ore 6: l'opera, infatti, sarà analizzata per verifiche della vulnerabilità sismica richiesta da Rfi - Rete Ferroviaria Italiana. La stessa società aveva già programmato le indagini per giugno scorso ma allora non vennero effettuate a causa di cattive condizioni meteorologiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento