menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ai domiciliari ma continua a spacciare: trovato con la droga in casa e in auto, in carcere 43enne

L'uomo scoperto dai carabinieri a Santeramo: approfittava di alcune ore in cui gli era concesso uscire dalla sua abitazione per necessità quotidiane per portare avanti l'attività illecita

Ai domiciliari per droga, ma continuava a spacciare. Scoperto dai carabinieri, un 43enne è finito in carcere a Santeramo.

L’uomo era autorizzato a uscire dalla sua abitazione per alcune ore della giornata per soddisfare i bisogni della vita quotidiana, ma ai carabinieri non sono sfuggiti i suoi movimenti sospetti. Infatti, l’uomo continuava nelle sue attività illecite, tant’è che durante un controllo mirato alla sua autovettura, i militari hanno trovato, occultati all’interno di un borsello, 1 grammo di cocaina e circa 6 grammi di hashish. Inevitabile la perquisizione estesa presso l’abitazione che ha consentito di rinvenire ulteriori 5 dosi di cocaina e circa 130 grammi di hashish suddivisi in otto dosi, la somma di 1.800 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio e materiale utile per confezionare lo stupefacente, tra cui pellicola e fogli di alluminio per uso domestico. Inevitabile a quel punto il trasferimento in carcere, in attesa delle decisioni che saranno assunte dall’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento