menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gestiva centrale dello spaccio da casa: arrestato pregiudicato 34enne, era agli arresti domiciliari

I Carabinieri sono intervenuti in un appartamento di Acquaviva delle Fonti, nel Barese, scoprendo l'uomo mentre cedeva una dose di eroina a un 52enne. All'interno rinvenuta anche cocaina

Una vera e propria centrale dello spaccio nella sua abitazione, nonostante fosse agli arresti domiciliari: i Carabinieri hanno arrestato ad Acquaviva delle Fonti, nel Barese, un 35enne pregiudicato, accusato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

I militari, dopo aver notato movimenti sospetti attorno al palazzo in cui il 34enne risiede, sono intervenuti con una perquisizione sorprendendo l'uomo mentre cedeva una dose di eroina a un 52enne. All'interno della casa vi erano 14 grammi di cocaina, 23 grammi di eroina, suddivisi in dosi, la somma di  890 euro, ritenuta provento dell'attività di spaccio. Il tutto è stato sequestrato assieme a un telefono cellulare presumibilmente utilizzato per contattare gli avventori.Il 34enne è stato quindi arrestato e condotto nel carcere di Bari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento