Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Noci

Spaccia cocaina in pieno centro, pedinato e bloccato dai carabinieri: in casa droga e 1600 euro in contanti

Il giovane, un 23enne, arrestato a Noci dai militari che da qualche tempo monitoravano i suoi movimenti: nei vestiti e in casa diverse dosi di stupefacente

I carabinieri della Stazione di Noci, dopo un mirato servizio di osservazione, hanno arrestato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 23enne del luogo. 

Il giovane, già da alcuni giorni era controllato dai militari per i suoi movimenti sospetti e, nella serata scorsa, gli operanti, dopo un pedinamento nelle zone centrali del paese, lo hanno sottoposto ad una perquisizione personale, rinvenendo sulla sua persona due dosi di cocaina. La perquisizione è stata così estesa anche alla sua abitazione dove sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro 37 grammi di cocaina, in parte divisa in dosi, oltre a vario materiale per il confezionamento, un bilancino di precisione e la somma di 1660 euro in contanti, ritenuta il provento dell’illecita attività di spaccio.

Il pusher, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio. La droga nei prossimi giorni verrà analizzata dal Laboratorio Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale Carabinieri di Bari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia cocaina in pieno centro, pedinato e bloccato dai carabinieri: in casa droga e 1600 euro in contanti

BariToday è in caricamento