menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccia cocaina a domicilio, beccato dai carabinieri: in manette pusher 43enne

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato beccato dai militari a Castellana Grotte: in casa diverse dosi di droga, un bilancino e soldi in contanti

I carabinieri, appostati nei pressi di un bar vicino la sua abitazione, stavano osservando i suoi movimenti sospetti. Così l'uomo, un 43enne di Castellana Grotte, è finito nella rete dei militari. 

Poco prima di fermarlo, i carabinieri hanno controllato un presunto acquirente del pusher, il quale è stato trovato  con diverse banconote in contanti che sarebbero servite a pagare la dose. Al momento ritenuto più opportuno, quindi, i militari hanno sottoposto a controllo il 43enne, trovandolo in possesso di 2 dosi di cocaina già confezionate, pronte per  una probabile  vendita a domicilio. 

La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire altre 8 dosi di cocaina, per complessivi 5 grammi, oltre che 180 euro in contanti ed un bilancino. Dopo l’arresto è stato collocato ai domiciliari presso la propria abitazione in attesa del rito per direttissima come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Bari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento