menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio di cocaina a Molfetta, le telecamere di Striscia la Notizia e il market della droga 'h24'

Nel servizio di Vittorio Brumotti le immagini che documentano a più riprese un'attività di spaccio in un locale del centro cittadino. Poi l'intervento dei carabinieri, che tuttavia non trovano più droga

'Cipolline' già confezionate, e altra sostanza bianca suddivisa in bustine di plastica. Affaccendati accanto al tavolo due ragazzi, mentre nello stesso locale le telecamere lasciano intravedere la presenza di altri giovani. Le immagini sono quelle andate in onda lunedì sera in un servizio di Striscia la Notizia a firma di Vittorio Brumotti.

Il noto biker, tra gli inviati della trasmissione di Canale 5, è a Molfetta, per documentare, come lui stesso spiega all'inizio del servizio, "una zona in pieno centro in cui lo spaccio avviene sotto gli occhi di tutti". Cocaina, in particolare, stando a quanto documentano le immagini girate a più riprese, di giorno e di sera, con le telecamere nascoste da un complice che riesce ad entrare nel locale in cui è stata segnalata l'attività illecita. "Ci sono anche minorenni", racconta Brumotti commentando le immagini. Su segnalazione dell'inviato di Striscia, scatta quindi l'intervento dei carabinieri: nel locale, tuttavia, a quanto pare non viene trovato nulla. Uno dei giovani presenti nel locale - come mostrano ancora le immagini - viene poi condotto via dai carabinieri. E nel momento in cui sale nell'auto dei militari, scaglia un oggetto non ben identificato contro Brumotti (che riesce a schivarlo).

Alla fine del servizio, Brumotti denuncia anche la 'scomparsa' dei file relativi al servizio su Molfetta da uno dei suoi computer: "Faremo denuncia e cercheremo di capire perché sono spariti", conclude.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento