Appartamento trasformato in centrale per lo spaccio di cocaina: presi due pregiudicati, sequestrata droga per migliaia di euro

Due pregiudicati di 30 anni, Gianfranco Romito e Davide Montani, sono stati arrestati durante controlli dei poliziotti della Squadra Mobile nel quartiere San paolo

Due pregiudicati di 30 anni, Gianfranco Romito e Davide Montani, sono stati arrestati durante controlli dei poliziotti della Squadra Mobile: nell'appartamento in cui si trovavano sono state trovate 500 dosi di cocaina per un peso complessivo di 200 grammi, già pronte per essere immesse sul mercato. 

Il valore dello stupefacente requisito è di varie decine di migliaia di euro. Le confezioni della droga erano bagnate, segno, secondo la Polizia, che i due avrebbero cercato di disfarsene prima dei controlli effettuati dalle Unità Cinofile. La cocaina è stata rinvenuta nel doppio fondo di un mobile. Sequestrato anche materiale per taglio e confezionamento, tra cui bilancino e bustine, nonché una somma di denaro contante da circa 1000 euro, ritenuta provento dello spaccio. I due, dopo l'arresto, sono stati condotti nel carcere di Bari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

  • Coronavirus, a Bari oltre 3mila casi accertati: l'area San Girolamo-Fesca-Stanic-San Paolo è la più colpita

Torna su
BariToday è in caricamento