Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Japigia / Viale Archimede

Spacciavano hashish in un condominio di Japigia: arrestati

In carcere un 35enne barese già noto alle forze dell'ordine e un 19enne marocchino. Base operativa dell'attività di spaccio era l'androne di un palazzo in via Archimede

Il centro dello spaccio era un condominio in via Archimede, al quartiere Japigia. Lì gli acquirenti si recavano a colpo sicuro per acquistare l'hashish. A gestire il traffico illecito due uomini: il 35enne barese V.C., già noto alle forze dell'ordine, e un 19enne incensurato di origini marocchine. La droga veniva nascosta dietro una lastra di marmo delle scale condominiali, pronta per essere recuperata e venduta all'occorrenza.

A far partire le indagini che hanno portato oggi all'arresto dei due spacciatori era stato ad ottobre scorso il ritrovamento, all'interno dell'androne del palazzo, di circa 50 grammi di hashish suddivisi in 28 dosi. I carabinieri hanno quindi fatto ulteriori accertamenti, arrivando ad identificare i due responsabili dell'attività illecita che si trovano ora rinchiusi nel carcere di Bari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciavano hashish in un condominio di Japigia: arrestati

BariToday è in caricamento