Cronaca

Sorpresi a vendere marijuana a un ragazzo appena 18enne, in manette due giovani pusher

Si tratta di due 20enni, fermati ieri sera in una città del Nord Barese. Sequestrati 60 grammi della sostanza stupefacente. Con loro anche una 17enne

Due giovani in manette per spaccio, sorpresi mentre passavano una 'dose' a un ragazzo da poco maggiorenne. Succede in una cittadina del Nord Barese, dove ieri sera due 20enni dovranno rispondere di spaccio di sostanze stupefacenti.

A scoprirli sono stati i Carabinieri, che si erano appostati in borghese nell'area limitrofa a una Chiesa, sorvegliando i due 20enni, che erano anche in compagnia di una 17enne. Quando hanno visto i due pusher passare qualcosa a un ragazzo appena 18enne, sono intervenuti, scoprendo che avevano con loro 60 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi e pronta per lo spaccio. Le perquisizioni si sono poi estese all'abitazione dei due, dove sono stati ritrovati attrezzi per il confezionamento della droga e 260 euro in contanti, probabile frutto dell'attività di spaccio.

I due 20enni sono stati portati in carcere a Trani, mentre la 17enne è stata denunciata alla Procura per i Minorenni. L'acquirente 18enne verrà invece segnalato alla Prefettura come assuntore di droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a vendere marijuana a un ragazzo appena 18enne, in manette due giovani pusher

BariToday è in caricamento