Pali e addetti allo spaccio nella palazzina trasformata in 'centrale' della droga: presa squadra di pusher, tra loro un minorenne

In quattro arrestati dai carabinieri a Bitonto: base dell'attività di spaccio uno stabile in via Spadolini. Recuperato un borsone con grossi quantitativi di hashish, marijuana e cocaina

Avevano messo in piedi un'attività di spaccio ben organizzata, tra 'pali' che controllavano l'eventuale arrivo di forze dell'ordine e addetti che consegnavano le dosi, venendo incontro alle richieste di acquirenti provenienti anche da comuni limitrofi. A scoprire la 'centrale' dello spaccio, in una palazzina in via Spadolini, a Bitonto, sono stati i carabibieri del luogo.

Dopo aver a lungo osservato i movimenti dei pusher, i carabinieri sono intervenuti per bloccare il gruppo: alla vista dei militari, hanno tentato la fuga per le scale dell'edificio o sul tetto, ma sono stati bloccati e perquisiti. Ad essere fermati sono stati quattro ragazzi, tra cui un minorenne.  In particolare uno di loro è stato trovato in possesso di un borsone nero, con all’interno numerose dosi di sostanze stupefacenti pronte per essere cedute, corrispondenti complessivamente a oltre 250 grammi di hashish, 130 grammi di marjuana e 27 grammi di cocaina. 

I quattro sono stati quindi condotti nella vicina caserma e dichiarati in arresto.  Il minore, su ordine della competente A.G.,  è stato associato presso l’Istituto Minorile di Bari, mentre gli altri tre sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio. La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

Torna su
BariToday è in caricamento