Gestione del traffico di stupefacenti a Mola con base in un bar del centro: sette condanne

La sentenza è stata emessa dal gup del Tribunale di Bari al termine del processo celebrato con rito abbreviato. Al vertice del gruppo, secondo gli inquirenti, il 37enne Giuseppe Benito Tanzi, condannato a 18 anni

Sette pregiudicati originari di Mola di Bari sono stati condannati a pene comprese tra i 18 anni e i 12 mesi di reclusione per i reati, a vario titolo contestati, di associazione per delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, nell'ambito del processo sulla gestione dello spaccio di droga nella cittadina alle porte del capoluogo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sentenza è stata emessa dal gup del Tribunale di Bari al termine del processo celebrato con rito abbreviato. Al vertice del gruppo, secondo gli inquirenti, il 37enne Giuseppe Benito Tanzi, condannato a 18 anni di carcere. La droga, in base alle indagini dei Carabinieri coordinate dai pm Fabio Buquicchio e Isabella Ginefra, sarebbe stata nascosta in uno dei bar dei presunti affiliati, nel centro di Mola. All'esterno vi sarebbero state vedette per controllare i movimenti delle Forze dell'Ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Emiliano chiude tutte le scuole in Puglia: da venerdì 30 ottobre stop alla didattica in presenza

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

  • Positivo al Covid, ma era al lavoro nel negozio della moglie: attività chiusa, 56enne denunciato

  • "Servono misure severe ovunque in Italia": anche Emiliano segue la 'via De Luca' e non esclude il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento