rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Murat / Piazza Umberto I

Controlli anti spaccio in centro, 32enne morde dito al carabiniere per non essere perquisito: arrestato

L'episodio in piazza Umberto I, dove quattro cittadini stranieri sono stati trovati in possesso di droga lo scorso 20 gennaio. Segnalati alla prefettura anche tre assuntori

Controlli antispaccio in centro a Bari. I carabinieri della Compagnia di Bari centro lo scorso gennaio hanno effettuato un servizio straordinario tra piazza Umberto e piazza Aldo Moro. In particolare in piazza Umberto I, con l'aiuto del cane antidroga, i carabinieri hanno trovato 4 cittadini stranieri in possesso di droga. Un 32enne, guineano, è stato arrestato in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, perché trovato in possesso di 3 dosi di cocaina, 62 dosi di hashish e 205 euro ritenuti provento dell’illecita attività di spaccio. L’uomo, nella circostanza, si sarebbe opposto al controllo, tanto da mordere un dito a un Carabiniere, che ha riportato lesioni giudicate guaribili in 5 giorni.

Durante il controllo, tre persone sono state segnalate alla Prefettura di Bari per uso personale di marijuana e hashish. L’arrestato, portato in carcere di Bari, è stato sentito il giorno successivo dal gip del Tribunale di Bari che ne ha convalidato l’arresto e disposto la permanenza in carcere in custodia cautelare. Le sue responsabilità dovranno poi essere accertate nel corso del successivo giudizio. Infine, uno dei 3 assuntori, risultato gravato da un decreto di espulsione del Questore di Bari del 2 aprile 2021, è stato accompagnato presso il C.P.R. (Centro di permanenza per il rimpatrio) di Bari Palese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli anti spaccio in centro, 32enne morde dito al carabiniere per non essere perquisito: arrestato

BariToday è in caricamento