rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Ceglie del Campo

Spaccio a domicilio h24, arrestata intera famiglia di pusher a Ceglie

In manette madre, figlie, genero e nipote. Avevano messo in piedi una vera e propria 'centrale' dello spaccio in casa, garantendo la vendita della droga 24 ore su 24

Avevano messo in piedi una vera e propria attività di spaccio 'a conduzione familiare', trasformando i rispettivi appartamenti in base operativa per la vendita della droga 24 ore su 24. Così è finita in manette un'intera famiglia di Ceglie di Campo: Anna Marino, di 56 anni, le figlie Giovanna e Isa Greco, di 39 e 35 anni, il genero Salvatore Decaro, di 44, sposato con Giovanna Greco. Ai domiciliari la figlia di Salvatore Decaro e Giovanna Greco, nipote di Anna Marino, Nicoletta Decaro, di 24 anni.

Le indagini condotte dalla Dda di Bari hanno messo in luce come la famiglia Marino-Decaro avesse organizzato l'attività di spaccio provvedendo non soltanto all'acquisto e alla custodia dello stupefacente acquistato, ma anche alla successiva vendita.

La famiglia aveva creato la sua 'base operativa' fra le due abitazioni, confinanti (quella della nonna e quella della figlia coniugata): una sorta di vano con un ingresso artigianalmente realizzato con una struttura in anticorodal e lamiera. In questo modo i cinque componenti della famiglia non solo a turno potevano presidiare e, quindi, tenere sotto controllo la loro 'centrale' di custodia e spaccio di droga, ma anche fornire agli acquirenti una vendita full-time, 24 ore su 24.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio a domicilio h24, arrestata intera famiglia di pusher a Ceglie

BariToday è in caricamento