Cronaca

Da Bari a Melpignano per spacciare al 'Concertone': pesanti condanne per due pusher

Ad agosto scorso i due, cittadini stranieri domiciliati a Bari, erano stati trovati in possesso di diverse dosi di marijuana e cocaina alla 'Notte della Taranta'. Mano pesante del giudice che in un caso ha disposto anche l'espulsione

Otto anni, dieci mesi e venti giorni di reclusione, più una multa di 38mila e 254 euro e l'espulsione dall'Italia una volta scontata la pena. E' la pesante condanna inflitta dal giudice per le udienze preliminari di Lecce, Sergio Tosi, al 32enne della Guinea Bissau Mohamed Doukanda, domiciliato a Bari, arrestato la scorsa estate perché sorpreso a spacciare marijuana e cocaina al concerto della Notte della Taranta, a Melpignano.

Come riporta Lecceprima, insieme al 32enne era stato accusato anche un altro straniero, Haruna Sambou, 24enne, gambiano anch’egli con domicilio a Bari. Per quest’ultimo, quattro anni e due mesi, più 18mila euro di multa. La sentenza è stata emessa al termine del processo con rito abbreviato.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Bari a Melpignano per spacciare al 'Concertone': pesanti condanne per due pusher

BariToday è in caricamento