rotate-mobile
Cronaca

Droga da spacciare e pistola, beccato dalla polizia durante i fuochi di San Nicola: arrestato incensurato

In manette un 20enne, fermato nei pressi della ruota panoramica mentre cedeva a un minorenne una bustina di marijuana. Nel portone del palazzo in cui era nascosta la droga, rinvenuta anche un'arma clandestina pronta all'uso

Beccato mentre cedeva una bustina di marijuana ad un minorenne, durante lo spettacolo pirotecnico per la festa di San Nicola. In manette, arrestato dagli agenti della Squadra Mobile, è finito giovedì sera un 20enne incensurato.

Nell’ambito  di mirati controlli per il contrasto alla spaccio, un equipaggio dei “Falchi” della Sezione Contrasto al Crimine Diffuso ha effettuato un servizio nel quartiere Madonnella. Così gli agenti, appostati in borghese nei pressi della ruota panoramica, hanno notato il 20enne mentre cedeva ad un minorenne una bustina di sostanza stupefacente, prelevandola da una nicchia ricavata all’interno del portone di uno stabile limitrofo.

Entrambi sono stati bloccati, mentre da un successivo controllo nel portone condominiale sono state rinvenute, occultate all’interno di una cassetta di derivazione elettrica, altre 12 dosi di marijuana pronte ad essere immesse sul mercato illegale della droga ed una pistola semiautomatica priva di qualsiasi elemento identificativo ma con colpo in canna e perfettamente funzionante, rifornita di nove cartucce calibro 9 corto marca Makarov di cui una con ogiva concava a capacità offensiva aumentata all’impatto. Il giovane è stato quindi arrestato e condotto nel carcere di Bari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. E' ritenuto responsabile di detenzione e porto di arma clandestina e spaccio di sostanze stupefacenti a minorenne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga da spacciare e pistola, beccato dalla polizia durante i fuochi di San Nicola: arrestato incensurato

BariToday è in caricamento