Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca San Paolo

Spaccio a conduzione familiare, arrestati madre e figlio al San Paolo

In manette una 80enne e un 52enne, pregiudicato: in casa, nascosta tra la biancheria, l'eroina da smerciare e il materiale per confezionare le dosi

Lo spaccio era un 'affare di famiglia', gestito insieme dalla madre 80enne e dal figlio 52enne, pregiudicato. A scoprire e arrestare i due spacciatori, residenti al quartiere San Paolo, sono stati i carabinieri.

I militari del Nucleo Radiomobile, nel corso di specifici servizi finalizzati alla prevenzione ed al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, erano venuti a conoscenza che nell’abitazione del 52enne, Francesco Lorusso, vi fosse droga destinata allo spaccio. 

I carabinieri si sono così presentati all’ingresso dell’abitazione per eseguire una perquisizione. Ma l’anziana signora e il figlio, nel tentativo di far sparire la droga che avevano a portata di mano, hanno aggredito i militari, opponendo resistenza. Dopo essere riusciti a riportare la calma, i militari hanno quindi effettuato la perquisizione che ha consentito di rinvenire e sequestrare 5 grammi di eroina nella disponibilità dell’anziana signora e altri 18 grammi della stessa sostanza nascosti tra la biancheria intima del figlio. E' stato inoltre rinvenuto materiale utile al confezionamento delle dosi e la somma contante di circa 1.600,00 euro, ritenuta il provento dell’illecita attività di spaccio. I due sono stati arrestati e su disposizione della competente A.G., sottoposti ai domiciliari, in attesa di giudizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio a conduzione familiare, arrestati madre e figlio al San Paolo

BariToday è in caricamento