Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Via Angelo Messeni

Sorpresi a spacciare, due in manette a Bitonto

In manette un 18enne incensurato e un 41enne con precedenti. Il ragazzo faceva da 'corriere' incontrando i clienti e andando a prelevare la droga dall'abitazione del 41enne

Uno attendeva i clienti e si occupava di ritirare e consegnare la droga, l'altro, all'interno della sua abitazione, si occupava di confezionare e fornire le dosi. E' quanto hanno scoperto i poliziotti in via Messeni, a Bitonto, arrestando un 18enne incensurato e un 41enne con precedenti, M.C.

Durante un servizio di controllo in via Urbano, gli agenti hanno notato un via vai di giovani a piedi che raggiungevano il 18enne, fermo sotto un porticato, il quale, dopo essersi allontanato per qualche minuto, ritornava consegnando qualcosa ai 'clienti'. Così gli agenti hanno appurato che il giovane, dopo aver presumibilmente ricevuto soldi dagli acquirenti, si allontanava per raggiungere un'abitazione in via Messeni. Lì, dopo aver fischiato, compariva su un balcone al primo piano il 41enne, che gli passava le dosi da consegnare ai clienti.

I poliziotti hanno quindi fermato prima il giovane, e poi perquisito l'abitazione del 41enne in cui sono stati rinvenuti e sequestrati 108 grammi di marijuana e ben 5.400 euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Nella mattinata di ieri, dopo l’udienza di convalida dell’arresto, il 41enne è stato condotto nel carcere di Bari mentre il 18enne incensurato è stato sottoposto alla misura dell’obbligo di firma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a spacciare, due in manette a Bitonto

BariToday è in caricamento