Cronaca

Sparatoria ad Acquaviva, gambizzato un 32enne

L'agguato intorno alle 21. A sparare sarebbe stato un uomo, giunto a piedi, con il volto coperto da un casco. Il 32enne, Giuseppe Leontino, raggiunto da due proiettili ad una gamba è fuori pericolo di vita

Agguato ieri sera intorno alle 21 alla periferia di Acquaviva. Un uomo di 32 anni, Giuseppe Leontino, operaio, è rimasto ferito ad una gamba da due colpi d'arma da fuoco.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri che indagano sull'accaduto, a fare fuoco sarebbe stato un uomo, giunto a piedi sul luogo dell'agguato, con il volto coperto da un  casco da motociclista. Dopo aver esploso alcuni colpi di pistola, il sicario si è dileguato, probabilmente raggiungendo un complice che lo attendeva poco distante.

L'uomo ha un lontano precedente per rapina, ma secondo gli investigatori l'episodio non sarebbe collegato con il mondo della criminalità.

Leontino è stato soccorso e trasportato in ospedale. Le sue condizioni non sono gravi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria ad Acquaviva, gambizzato un 32enne

BariToday è in caricamento