rotate-mobile
Cronaca Carbonara

Sparatoria in mezzo alla gente nel quartiere Carbonara: arrestato un 44enne vicino al clan Strisciuglio

Il provvedimento di arresto è stato eseguito dal Gip su richiesta della Dda. Le indagini sono state eseguite dalla Squadra Mobile

La Squadra Mobile di Bari ha arrestato un 44enne, ritenuto esponente di spicco del clan Strisciuglio, che avrebbe preso parte a una sparatoria avvenuta il 25 agosto dello scorso anno nel quartiere Carbonara. In quell'occasione, nella piazza centrale del rione in quel momento piena per un concerto di un gruppo musicale, furono esplosi 3 colpi di arma da fuoco calibro 9 mm che, fortunatamente, non colpirono nessuno. 

Il provvedimento di arresto è stato eseguito dal Gip su richiesta della Dda. Secondo le indagini, il 44enne era seduto sugli scalini di uno stabile di piazza Umberto quando fu raggiunto da un 54enne dello stesso clan, con il quale aveva avuto un litigio in precedenza. Dopo un breve scambio di parole, l’uomo giunto in moto, senza scendere dal mezzo di trasporto, avrebbe estrattto una pistola ma non vi fu il tempo di puntarla verso il contendente perchè quest'ultimo gli sarebbe saltato addosso, facendolo cadere.

A quel punto, l’uomo in moto, da terra, avrebbe l’arma nei confronti dell’avversario, esplodendo tre colpi di arma da fuoco, senza colpirlo. Il destinatario dell’azione di fuoco, a sua volta, mentre si allontanava in corsa, avrebbe estratto la propria pistola per puntarla all’indirizzo dell’attentatore, senza sparare, dileguandosi successivamente. Un episodio avvenuto tra la gente con i passanti fuggiti via per la paura: tra loro c'erano anche due bambine in bicicletta. Il provvedimento cautelare è stato eseguito nei confronti solo dell'uomo di 44 anni poichè il 54enne è nel frattempo deceduto per cause naturali

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria in mezzo alla gente nel quartiere Carbonara: arrestato un 44enne vicino al clan Strisciuglio

BariToday è in caricamento