menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agguato in via Calefati, morto Antonio Luisi

Il ragazzo era rimasto ferito insieme al padre durante una sparatoria avvenuta giovedì sera in un circolo ricreativo: era stato raggiunto da un colpo alla testa

Non ce l'ha fatta Antonio Luisi, il giovane di 27 anni rimasto ferito giovedì sera in un agguato avvenuto in un circolo ricreativo di via Calefati. Il ragazzo è morto questa mattina al Policlinico.

Antonio era stato colpito da un proiettile alla testa, probabilmente nel tentativo di difendere il padre Luigi, secondo gli investigatori vero obiettivo del sicario. Luigi Luisi, 46 anni, ritenuto vicino al clan Mercante, è stato raggiunto da tre colpi, di cui uno al torace. E' tuttora ricoverato in gravi condizioni al Policlinico.

A fare irruzione nel locale è stato un uomo con il volto coperto da un casco integrale, probabilmente atteso all'esterno da un complice in moto. Sull'accaduto indaga la polizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento