Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Picone / Viale Louis Pasteur.

Sparatoria fuori dalla discoteca, fermato presunto killer di Giuseppe Di Terlizzi

L'omicidio nell'aprile 2011. Il giovane, ferito da colpi di pistola alla testa e alla gamba nei pressi di un locale di viale Pasteur, morì due giorni dopo in ospedale. Nella stessa operazione sequestrato arsenale del clan Strisciuglio

E' stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto venerdì mattina dalla polizia il presunto responsabile dell'omicidio di Giuseppe Di Terlizzi, il giovane ucciso il 10 aprile 2011 nel quartiere Poggiofranco.

Di Terlizzi, 30 anni, fu raggiunto alla testa e alla gamba da alcuni colpi di pistola esplosi nei pressi della discoteca H25, in viale Pasteur, dove aveva trascorso la serata. Il 30enne morì due giorni dopo in ospedale per le gravi ferite riportate.

Nell'ambito della stessa attività investigativa, in seguito a perquisizioni effettuate nel quartiere Carbonara, è stato sequestrato un vero e proprio arsenale nella disponibilità del clan Strisciuglio, e sono state arrestate due persone.

Ulteriori dettagli saranno resi noti nel corso della mattinata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria fuori dalla discoteca, fermato presunto killer di Giuseppe Di Terlizzi

BariToday è in caricamento