Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non poggiarti sulla mia auto" e spara al fattorino che stava consegnando l'asporto: scene da Far West a Madonnella

L'uomo, un 21enne pregiudicato, è stato arrestato dai carabinieri. Dovrà rispondere detenzione illegale di arma da fuoco e spari in luogo pubblico.

 

Colpi di arma da fuoco contro il fattorino che stava consegnando l'ordinazione a domicilio. Finisce con l'arresto di un 21enne, pregiudicato del quartiere Madonnella, la surreale vicenda avvenuta nella giornata di ieri in via Signorile, a Bari, ai danni di un 'rider' di nazionalità nigeriana. Tutto è iniziato intorno alle 20, quando sulla linea di emergenza del 112 giungeva una telefonata che segnalava una persona che stava sparando dal balcone della propria abitazione, verso alcune persone nella strada sottostante.

Sul posto sono poi arrivati i carabinieri, che trovavano il rider a pochi passi da un furgone. Quest'ultimo, agitatissimo, riferiva di essere stato aggredito prima verbalmente e poi fatto oggetto di colpi di arma da fuoco, da parte di un ragazzo residente nel palazzo, il quale dopo aver esploso i colpi, si era dato alla fuga. I militari lo hanno fermato poco dopo, riuscendo a ricostruire i motivi della vicenda: a provocare la reazione, pare vi sia stato il fastidio provocato dal fatto che il cittadino africano, in attesa di completare la consegna di cibo a domicilio, si fosse appoggiato all'auto del 21enne.

Sono state realizzate perquisizioni che non hanno consentito di rinvenire l’arma utilizzata; ma le responsabilità del 21enne sono state accertate grazie ad una telecamera privata presente nei pressi che ha consentito di immortalare l’inizio della concitata discussione e la successiva sparatoria, come si vede nel video.
Fortunatamente i colpi esplosi, dall’alto verso il basso e quindi a maggior ragione potenzialmente letali, hanno raggiunto solo la parte superiore del furgone utilizzato dal corriere, dove prudentemente si era riparato. L'uomo è stato portato in carcere, dovrà rispondere di detenzione illegale di arma da fuoco e spari in luogo pubblico.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento