Gambizzato mentre era in auto a Japigia, 35enne finisce in ospedale

Il barese Michele Catalano, con precedenti per spaccio, ha riferito di essere stato avvicinato da due persone in scooter su via Caldarola, per poi essere sparato

Si torna a sparare a Bari, dopo il recente episodio in piazza Garibaldi. Il nuovo agguato è avvenuto ieri sera intorno all'una in via Caldarola - nel quartieri di Japigia-, dove secondo quanto raccontato dal 35enne barese Michele Catalano, con precedenti per droga, mentre era in auto si sarebbero avvicinati due uomini a bordo di uno scooter.

A quel punto sarebbero partiti gli spari, con il pregiudicato colpito di striscio alla gamba da uno dei proiettili. I militari lo hanno accompagnato al Policlinico, dove gli sono stati dati otto giorni di prognosi. Sull'accaduto indagano i carabinieri. Si tratta del secondo caso avvenuto in zona: lo scorso 16 maggio era avvenuta una prima sparatoria, durante la quale era rimasto ferito un pregiudicato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • "Da qui non esci vivo", imprenditore vittima d'estorsione legato e minacciato per una denuncia: arrestato 'U can'

  • Auto in sosta 'impacchettata' con la carta regalo: "Hai capito che qui non devi parcheggiare?"

Torna su
BariToday è in caricamento