rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Modugno

Colpi di pistola esplosi contro abitazione a Modugno: caccia ai responsabili, "sparatoria legata ad ambienti della droga"?

Proseguono le indagini sull'episodio verificatosi un mese fa alla periferia della città a pochi km dal capoluogo. Setacciate le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona

Proseguono, a Modugno, le indagini dei Carabinieri per far luce sulla sparatoria avvenuta un mese fa alla periferia della città: in quell'occasione ignoti spararono, di notte, alcuni colpi d'arma da fuoco di fronte ad un'abitazione. Ad avvertire i militari fu la proprietaria di casa, allarmata dopo aver sentito le esplosioni. Cinque i colpi inferti contro la casa, abitata dalla donna e dalla sua famiglia.

La stessa, alcune ore prima, era stata in caserma per denunciare che la sera precedente, sempre mentre si trovava in casa con la madre, ignoti avevano esploso altri colpi di pistola contro la sua autovettura, oltretutto danneggiata nello sportello posteriore.

Indiscrezioni lascerebbero intuire che gli episodi in questione siano collegati tra di loro e sembrerebbero maturati in un ambiente criminale contraddistinto da soggetti dediti al traffico di sostanze stupefacenti. Infatti, il figlio e fratello delle vittime, poche settimane prima, era stato arrestato dagli stessi militari poiché trovato in possesso di un ingente quantitativo di marijuana.I Carabinieri, dopo aver effettuato sopralluoghi e acquisito innumerevoli filmati di videosorveglianza lungo le strade d’accesso all’abitazione, sono sulle tracce degli esecutori materiali e dei mandanti dei gravi atti intimidatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpi di pistola esplosi contro abitazione a Modugno: caccia ai responsabili, "sparatoria legata ad ambienti della droga"?

BariToday è in caricamento