Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca San Paolo / Via Pescara

San Paolo: sparatoria in via Pescara, ferito Emanuele Cisternino

L'episodio intorno alle 18.45. Poco prima colpi d'arma da fuoco erano stati esplosi in un alto punto del quartiere, in via Don Carlo Gnocchi. Il giovane è ora ricoverato all'ospedale San Paolo, le sue condizioni non sarebbero gravi

Un ragazzo di 22 anni, Emanuele Cisternino, con piccoli precedenti, è rimasto ferito in una sparatoria avvenuta nel tardo pomeriggio, in zona Cecilia, tra il quartiere San Paolo e Modugno. L'agguato è avvenuto intorno alle 18.45 in via Pescara, angolo via Sicilia. Il giovane è rimasto ferito al gluteo sinistro, ed è stato trasportato all'ospedale San Paolo, dove è ora ricoverato. Le sue condizioni non sarebbero gravi. Almeno dieci i colpi di pistola esplosi contro il ragazzo, che si trovava a bordo di uno scooter.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri  della Sezione Investigazioni scientifiche per compiere i rilievi del caso. Sull'accaduto indaga il Nucleo Investigativo dei carabinieri.

Poco prima, intorno alle 18.30, altri colpi d'arma da fuoco erano stati esplosi in un altro punto del quartiere, in via Don Carlo Gnocchi, contro un'abitazione, senza provocare feriti. Vista la distanza tra i due luoghi, è probabile che i due episodi possano essere collegati e che il giovane, sfuggito ai sicari una prima volta, posso essere stato inseguito e raggiunto in via Pescara, dove è avvenuto il ferimento.

In serata per le ferite riportate il ragazzo è stato trasferito al Policlinico, ma non versa in gravi condizioni. Al momento della sparatoria nella zona c'erano molte persone, compreso bambini. L'azione, stando alle testimonianze dei presenti, è stata fulminea. C'è chi, impaurito, ha trovato riparo nei negozi della zona. Per la sparatoria potrebbe essere stata usata una mitraglietta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Paolo: sparatoria in via Pescara, ferito Emanuele Cisternino

BariToday è in caricamento