Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Via Van Westerhout

Sparatoria a San Girolamo, ucciso Nicola Lorusso

L'agguato intorno alle 9.30 in via Van Westerhout. L'uomo, sorvegliato speciale, è stato raggiunto da diversi colpi d'arma da fuoco mentre si trovava nei pressi della sua abitazione

Omicidio questa mattina, intorno alle 9.30, nel quartiere San Girolamo. Nel mirino dei killer Nicola Lorusso, classe '56, sorvegliato speciale, padre di Umberto Lorusso, 37 anni, ritenuto dagli investigatori il capo dell'omonimo clan della zona.

Secondo le prime informazioni raccolte, la vittima sarebbe stata avvicinata dai sicari in via Van Westerhout, nei pressi della sua abitazione, mentre si trovava in auto con la moglie. Lorusso, probabilmente accortosi di essere seguito da un'altra auto, avrebbe fatto scendere la donna dall'auto. A quel punto i killer avrebbero fatto fuoco, esplodendo numerosi colpi di kalashnikov, alcuni dei quali avrebbero raggiunto l'uomo alla testa e al volto.

Sul posto sono intervenuti carabinieri e polizia. Sull'episodio indaga la Squadra Mobile della Questura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria a San Girolamo, ucciso Nicola Lorusso

BariToday è in caricamento