menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sparatoria in pieno giorno in zona Cecilia: 42enne ferito alla schiena

Vittima dell'agguato, avvenuto tra via Piemonte e via Sicilia di Modugno, il 42enne Ignazio Gesuito

Agguato in pieno giorno a Bari. Un 42enne, Ignazio Gesuito, è rimasto ferito in una sparatoria avvenuta in tarda mattinata tra via Piemonte e via Sicilia, in zona Cecilia, tra il San Paolo e Modugno.

L'agguato

La sparatoria è avvenuta all'interno di un garage condominiale (nella foto l'ingresso da via Sicilia) gestito dalla stessa vittima. L'uomo è stato raggiunto da due colpi d'arma da fuoco alla schiena, ma sarebbero stati esplosi almeno nove colpi.  Gesuito è stato soccorso e trasportato in ospedale, dove è stato sottoposto ad intervento chirurgico. Non sarebbe comunque in pericolo di vita. Sull'accaduto indagano i carabinieri.

cecilia-6

La vittima

Gesuito era tornato in libertà a maggio scorso, dopo aver scontato una condanna a 15 anni per omicidio. Nel 2008 Gesuito fu condannato per aver ucciso, nel 2006, Salvatore Montani, figlio del boss Andrea, dopo una lite legata alla vendita di un cane, che il ragazzo e altri due amici avevano acquistato dal negozio di Gesuito, pagandolo meno di quanto richiesto. Gesuito (che all'epoca aveva già precedenti penali) prese una pistola che aveva illegalmente nel negozio e fece fuoco uccidendo Salvatore Montani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento