menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sparatoria in via Calefati, feriti Luigi e Antonio Luisi

Un sicario ha fatto irruzione nel locale esplodendo alcuni colpi di revolver. I due uomini, 46 e 27 anni, sono ricoverati al Policlinico in gravi condizioni

In città si torna a sparare. Dopo l'ultimo episodio di tre giorni fa in pieno centro, in via Garruba, questa sera un nuovo agguato si è verificato in un circolo ricreativo, al civico 285 di via Calefati.

A rimanere feriti, Luigi e Antonio Luisi, 46 e 27 anni, padre e figlio.

Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, a fare fuoco sarebbe stato un soggetto, giunto probabilmente a bordo di una moto e con il volto coperto da un casco, che ha fatto irruzione nel locale, dove i presenti stavano giocando a carte. L'uomo ha fatto fuoco con un revolver. Padre e figlio sono stati raggiunti da due colpi ciascuno. Soccorsi da ambulanze del 118, sono stati trasportati al Policlinico.

Luigi Luisi, pregiudicato ritenuto dagli investigatori vicino al clan Mercante, è stato colpito alla testa e al torace, ed è stato subito sottoposto ad intervento chirurgico. Il figlio Antonio, incensurato, è stato raggiunto di striscio alla testa e al busto. Entrambi sono in prognosi riservata. Particolarmente gravi le condizioni di Luigi Luisi.

Le indagini sull'agguato sono affidate agli uomini della squadra mobile della Questura di Bari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento