Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Sparatorie a Bari, Laudati: "Nuova stagione della criminalità"

La Procura cerca di ricostruire la nuova geografia criminale barese dopo i recenti episodi di sangue. "La squadra-Stato sta lavorando duro per dare risposte al più presto"

I recenti episodi di sangue verificatisi nei giorni scorsi a Bari sono il segnale di una nuova stagione della criminalità barese, all'interno della quale si stanno probabilmente profilando nuovi equilibri.

A sostenerlo è il Procuratore capo di Bari Antonio Laudati: "La situazione - ha commentato Laudati secondo dichiarazioni riportate dall'Ansa - non va sottovalutata. Siamo di fronte ad una nuova stagione della criminalità barese e non dobbiamo farci cogliere impreparati. Se lasciamo sguarnito il territorio se ne impossesseranno".

Il numero uno della Procura barese ha poi sottolineato gli sforzi compiuti dagli investigatori per cercare di individuare in maniera rapida i responsabili degli episodi criminali degli ultimi giorni, per cercare di ricostruire la nuova geografia del crimine barese. "La squadra-Stato - ha detto Laudati - sta lavorando duro per dare risposte al più presto".

Nei giorni scorsi anche il procuratore aggiunto di Bari, il pm Pasquale Drago, si era detto preoccupato per l'escalation di episodi criminali, esprimendo timore soprattutto per le modalità degli agguati, frutto delle azioni di "giovani inconscienti", le nuove leve dei clan pronte a sparare anche in pieno giorno e in luoghi affollati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatorie a Bari, Laudati: "Nuova stagione della criminalità"

BariToday è in caricamento