Spararono con i kalashnikov al San Paolo, condannati due pregiudicati

Il 34enne Gaetano Capodiferro e il 31enne Vito Romito erano accusati di aver organizzato la sparatoria avvenuta nel quartiere il 9 gennaio dello scorso anno

Colpi di kalashnikov tra i palazzi del quartiere San Paolo di Bari, solo per provare le nuove armi. Il gup barese Antonio Diella ha condannato a quattro anni e due mesi di reclusione il 34enne Gaetano Capodiferro e il 31enne Vito Romito, entrambi pregiudicati, per i fatti avvenuti il 9 gennaio dello scorso anno. 

I due avevano raggiunto via Troccoli con un motorino, trasformando le abitazioni circostanti nel loro poligono di tiro. Per gli inquirenti era anche un atto pensato per lanciare un messaggio intimidatorio e dimostrativo della propria potenza militare, oltre ad essere "omertoso a chi doveva intenderlo". Il tutto nel territorio del quartiere San Paolo, giudicato "di straordinaria rilevanza strategica nel contesto della criminalità barese".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pene ridotte per i due, detenuti da maggio dello scorso anno e accusati di detenzione di arma da guerra aggravata dal metodo mafioso, rispetto a quanto chiesto dalla Dda di Bari, ovvero 6 anni e 4 mesi di carcere. La sentenza è stata emessa al termine di un processo celebrato con il rito abbreviato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento