Petardi sul lungomare di San Girolamo, il M5S: "Venerdì Santo col botto. Soliti problemi irrisolti"

Ieri sera ignoti hanno fatto esplodere una batteria di fuochi d'artificio in prossimità del nuovo waterfront ancora in costruzione. De Lucia: "Poco prima altri problemi di viabilità a causa di un incidente"

Un Venerdì Santo 'col botto' nel quartiere San Girolamo di Bari. A denunciarlo è il Movimento Cinque Stelle che racconta di "boati" e "fumi, provocati a quanto sembra da petardi ludici che brillavano proprio in prossimità del cantiere waterfront". Poco prima, invece, nella zona di Fesca, un incidente aveva bloccato l'angolo tra via Riccardo Zandonai e via Vincenzo Bellezza, formando "un tapp odi automobili proprio nell'unica strada a senso unico ancora percorribile". A descrivere i due episodi è il consigliere municipale pentastellato Davide De Lucia: "Qui serve prevenzione, ma oramai sono anni che, insieme ad alcuni residenti della zona, chiedo la risoluzione dei problemi legati alla viabilità ed alla sicurezza di queste vie, ma ahimè migliorie non se ne vedono". "La priorità - conclude De Lucia - deve essere la sicurezza dei cittadini, noi residenti siamo stanchi di denunciare ogni anno problemi che non vedono mai delle concrete soluzioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento