rotate-mobile

Ecco il bus elettrico senza guidatore in Fiera: "Sperimentazione fino a metà ottobre, poi arriveranno anche i droni per il trasporto merci"

Questa mattina il sindaco Decaro e l'assessore alla Trasformazione digitale Di Sciascio hanno effettuato un giro sul mezzo attivato in Fiera del Levante, capace di rilevare gli ostacoli sul percorso. "In futuro potrà essere sincronizzabile con i semafori" spiega Di Sciascio

A tu per tu con il futuro dell'innovazione alla Fiera del Levante. Dopo i primi test delle scorse settimane, il bus elettrico a guida autonoma ha avuto due passeggeri d'eccezione questa mattina: il sindaco di Bari Antonio Decaro e l'assessore alla Trasformazione digitale Eugenio Di Sciascio. Sono saliti insieme al personale dell'Amtab che accompagna la sperimentazione - "Per normativa europea deve essere comunque a bordo un tecnico" assicura Di Sciascio - e hanno effettuato un giro per i viali della Fiera, provando il minibus Navya, che oltre a non necessitare di autista ha anche un sensore che rivela gli ostacoli, frenando istantaneamente nel caso qualcuno attraversi mentre il mezzo è in movimento. E non si tratta dell'unica sperimentazione - quella del minibus elettrico a guida autonoma andrà avanti fino al 12 ottobre - che sarà portata avanti con il Comune di Bari: "Tra un mese faremo vedere come si possono utilizzare i droni per il trasporto delle merci e dei defibrillatori - svela il primo cittadino - Sperimentazione che si aggiunge a quella della piattaforma unica con gli orari dei trasporti in città, quella sugli stalli dei parcheggi in città. Bari è ormai un living lab dell'innovazione".

Video popolari

Ecco il bus elettrico senza guidatore in Fiera: "Sperimentazione fino a metà ottobre, poi arriveranno anche i droni per il trasporto merci"

BariToday è in caricamento