Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Mascherine e dispositivi di protezione contro il Covid per i pugliesi: la Regione ha speso 110 milioni di euro

Lo ha detto Mario Lerario, dirigente del settore Protezione civile nel corso dei lavori della commissione Bilancio che hanno anche affrontato il buco di bilancio dovuto dalle spese legate all'emergenza sanitaria

La Regione Puglia ha speso 11 milioni di euro per l'acquisto di di dispositivi di protezione individuale e attrezzature per fronteggiare l'emergenza sanitaria. Lo ha detto, secondo quantoriporta l'Agenzia Dire, Mario Lerario, dirigente del settore Protezione civile nel corso dei lavori della commissione Bilancio che hanno anche affrontato il buco di bilancio dovuto dalle spese legate all'emergenza sanitaria. Lo scorso 5 luglio dal governo nazionale è arrivato il via libera al bilancio sanitario pugliese prendendo atto delle coperture. Si tratta di verificare come ottenere il rimborso dallo Stato.

Il governo ha ripartito tra le regioni un miliardo di euro per l'emergenza iniziale nel 2020 e alla Puglia sono arrivati 10.826.000 di euro. "I criteri di rendicontazione hanno penalizzato la Puglia, essenzialmente per il termine temporale adottato dallo Stato, con la copertura riconosciuta fino all'otto aprile 2020. Il picco della pandemia in Puglia è stato successivo e questo ha creato la differenza", ha detto Lerario. Lunedì prossimo la commissione tornerà sull'argomento, in una riunione congiunta con la terza, per affrontare nel dettaglio con il dipartimento Salute la parte residua dello sbilancio, per 84.500.000 di euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mascherine e dispositivi di protezione contro il Covid per i pugliesi: la Regione ha speso 110 milioni di euro

BariToday è in caricamento