Banconota falsa per fare la spesa dal panificio: arrestata 31enne

In manette una donna originaria di Bitonto, bloccata da un carabiniere in un esercizio commerciale di Turi dopo aver speso un biglietto da 100 euro palesemente contraffatto

Ha provato a fare la spesa in un panificio con una banconota da 100 euro falsa ma è stata pizzicata da un Carabiniere: una 31enne di Bitonto, con precedenti, è stata arrestata a Turi, nel Barese. La donna era entrata nel negozio acquistando prodotti per un importo di circa 7 euro. Al momento di pagare, però, ha estratto una banconota "palesemente" taroccata. Un militare che si trovava nelle vicinanze dell'esercizio commerciale ha bloccato la 31enne accompagnandola in caserma. Lì, la donna, avrebbe dichiarato di aver ricevuto la banconota da una non meglio precisata anziana signora che avrebbe assistito la sera prima. Una versione non credibile secondo i Carabinieri che hanno poi provveduto all'arresto.  Dopo la convalida, il Gip del Tribunale di Bari ha disposto la scarcerazione della donna imponendole l'obbligo di firma dalla Polizia Giudiziaria. In corso ulteriori accertamenti per verificare casi simili.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Un nuovo McDonald's a Bari: al via le selezioni online per il personale, 80 posti disponibili

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

  • Processo estorsioni clan Parisi, confermate 30 condanne in Appello: ridotta pena per Savinuccio

Torna su
BariToday è in caricamento