Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Madonnella / Lungomare Armando Perotti

Spiagge baresi senza barriere: ok il sopralluogo a Torre Quetta

Scattano le verifiche da parte delle associazioni a tutela dei disabili. Situazione migliorata a Pane e Pomodoro dopo i lavori del progetto 'No Barrier'

Le spiagge baresi sono a misura di disabile, ancor più dopo la realizzazione degli interventi realizzati in questi mesi a Pane e Pomodoro e dopo il monitoraggio dei volontari dell'Associazione Pugliese Persone Para-Tetraplegiche-Apate e di HBARI2003 i quali hanno eseguito il primo di una serie di sopralluoghi per verificare l'accessibilità delle strutture balneari. In particolare è stata posta sotto verifica la spiaggia di Torre Quetta: per il presidente di HBari2003, Gianni Romito, la struttura può dirsi adeguata nell'insieme "sia al riguardo delle infrastrutture, sia del personale della stessa, il quale si è dimostrato disponibile nei confronti delle persone disabili". Secondo le associazioni per la tutela dei disabili baresi, i comuni costieri "hanno l'obbligo, compatibilmente con le esigenze di tutela ambientale di di rendere perfettamente fruibili, anche ai soggetti diversamente abili, gli accessi pubblici al mare esistenti, garantendo la costante pulizia per la loro regolare percorribilità".

I rappresentanti di Apate e Hbari2003 presto effettueranno altri sopralluoghi alle strutture del territorio barese e dell'intera Puglia, segnalando eventuali inadempienze alle autorità competenti: "Essenziale sarà - si sottolinea - la collaborazione della Capitaneria di Porto di Bari e dei comuni costieri pugliesi, affinché verifichino che le disposizioni presenti nell'Ordinanza Balneare 23 Aprile 2013 della Regione Puglia, riguardanti l'acceso delle persone disabili alle spiagge, vengano correttamente attuate". Certamente verrà controllata anche la spiaggia di Pane e Pomodoro, dove è stata realizzata una serie di mini-opere nell'ambito del progetto europeo "No-Barrier", ovvero la realizzazione di passerelle per favorire l’accesso al mare, di un’ampia piazzola destinata ai disabili e agli accompagnatori, di due cabine spogliatoio, oltre a panchine, cestini portarifiuti e alla relativa segnaletica.
 

Potrebbe interessarti:https://www.baritoday.it/cronaca/spiaggia-pane-e-pomodoro-disabili.html
Seguici su Facebook:https://www.facebook.com/pages/BariToday/211622545530190

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiagge baresi senza barriere: ok il sopralluogo a Torre Quetta

BariToday è in caricamento