menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sulla spiaggia di Pane e Pomodoro tornano i bagnini a quattro zampe

Rinnovata la convenzione tra il Comune e l'associazione di volontariato "Scuola cani salvataggio nautico", che quest'anno sarà presente sul lido cittadino con una formazione raddoppiata. Il servizio partirà sabato 20 giugno

Anche quest'anno, sull'affollata spiaggia cittadina di Pane e Pomodoro i bagnanti potranno contare sulla presenza dei 'bagnini a quattro zampe' della Scuola cani salvataggio nautico. Per la terza estate consecutiva, infatti, il Comune ha rinnovato la convenzione con l'associazione di volontariato che garantirà il servizio di salvamento e assistenza ai bagnanti. Una preziosa presenza, che nelle scorse stagioni è riuscita a salvare la vita a quattro persone.

Da sabato 20 giugno a domenica 13 settembre, dalle 8 alle 12 e dalle 17 alle 19,15, la spiaggia sarà presidiata da undici unità cinofile: Donato Castellano con il suo Terranova Grace (che ha già al suo attivo tre salvataggi) e con il golden retriever Maya, Francesco Cosentino con la dolce golden Dafne, Carmela Marrano con la labrador Sasha, Mariasole Martiradonna con l’energico labrador Pan, Gianmarco D’Amico e il Terranova Marley, Francesco D’Amico con la labrador Tosca (protagonisti a luglio scorso di un salvataggio). A loro si aggiungono, da quest’anno, Luca D’Ambrosio e il suo golden Platone, Nicola Ferrigni con il golden Dr. Quincy, Carlo Chirizzi e il suo labrador Billo, Rocco Trentadue con l’altra terranova del gruppo, Camilla. Le cinque nuove unità cinofile sono come le altre sei in possesso di regolare brevetto per il salvataggio in mare.

Da quest’anno, il folto gruppo di bagnini, a 2 e 4 zampe, si occuperà anche di accoglienza e assistenza ai disabili che frequenteranno la spiaggia, grazie alla presenza nel gruppo di personale qualificato, e sempre su base volontaria. “E’ un grande motivo di orgoglio per noi – ha commentato il referente del gruppo, Donato Castellano - essere stati scelti per il terzo anno di seguito da parte dell'amministrazione comunale”.

L’associazione di volontariato, a conclusione della stagione estiva 2014, ha conseguito tre premi di riconoscimento per l’attività svolta: dal Comune di Bari, dalla ex Provincia di Bari e dal Centro sportivo educativo nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento