menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nudo davanti ai bambini, aggredisce vigile: arrestato in centro 23enne

L'episodio è accaduto in corso Vittorio Emanuele: il giovane, di origini sudanesi, è accusato di atti osceni in luogo pubblico, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale

Un 23enne di origini sudanesi è stato arrestato dalla Polizia Municipale, a Bari, con le accuse di atti osceni in luogo pubblico, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane, richiedente asilo, si sarebbe dapprima denudato in corso Vittorio Emanuele, nel centro cittadino, quindi, avrebbe preso a gomitate un vigile mentre cercava di bloccarlo. Secondo una ricostruzione, dopo essersi spogliato, avrebbe camminato senza vestiti verso alcuni bambini che giocavano, venendo poi bloccato con fatica da alcuni agenti. Il 23enne, nelle scorse settimane, si sarebbe reso protagonista di altre vicende, con annesse denunce da una tentata violenza sessuale ai danni di un'assistente sociale del Comune fino a un bagno nudo a Pane e Pomodoro, ma anche un lancio di bottiglie contro macchine in transito. Il 23enne avrebbe anche danneggiato il cancello d'ingresso di un dormitorio per senza tetto. Il giovane, difeso dall'avvocato Loredana Liso, è stato condotto in carcere, su disposizione del pm Marcello Quercia. Il processo per direttissima sarà celebrato il prossimo 17 luglio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento