Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Ferimento Sportelli: il proiettile era di rimbalzo

Dopo il ferimento del 61enne avvenuto durante la percorrenza della tangenziale, le indagini danno i primi frutti. Secondo le prime indagini, il proiettile che ha colpito l'uomo era di rimbalzo

Sarebbe stato di rimbalzo il colpo che due giorni fa ha colpito Pietro Sportelli mentre era alla guida della sua auto sulla tangenziale di Bari all'altezza dello svincolo Bari-Carrassi. Secondo le prime indagini, l'ogiva è risultata del tutto deformata e questo lascia intendere che si trattasse di un proiettile di rimbalzo, elemento che rende ancor più difficile stabilire la traiettoria del colpo. Nel frattempo, è stato definito il medico legale: sarà il prof.Luigi Strada a tentare di ricostruire la dinamica della sparatoria e individuare il punto esatto da cui il colpo é stato sparato. Quel che è certo, al momento, è che l'arma non era puntata direttamente contro il finestrino dell'auto di Sportelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferimento Sportelli: il proiettile era di rimbalzo

BariToday è in caricamento