menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il nuovo varco attivato al porto (Google Maps)

Il nuovo varco attivato al porto (Google Maps)

Nuovo varco per i tir al porto, i residenti di via di Maratona: "Torniamo a respirare dopo 10 anni"

Il comitato Fronte Porte da diverso tempo denunciava l'elevato smog prodotto dai veicoli in transito. Da questa mattina è stato attivato il passaggio prospiciente a via Caracciolo

"Da oggi  i residenti potranno aprire le finestre e  respirare dopo 10 anni di battaglie". La nota, a firma del Comitato Fronte Porto, arriva in seguito allo spostamento del varco di ingresso dei tir nella zona portuale da via di Maratona a via Caracciolo. Già da questa mattina i veicoli hanno quindi liberato l'area delle piscine comunali, "dove il passaggio dei veicoli aveva innalzato i livelli di smog" chiariscono i residenti. 

Una richiesta che da diverso tempo i residenti di via di Maratona avevano fatto all'amministrazione. Di recente era avvenuto un incontro tra i componenti del comitato, l'assessore regionale ai trasporti Gianni Giannini e  il dirigente al traffico e viabilità urbana del Comune di Bari Claudio Laricchia. Al momento però, come ricordano nella nota i rappresentanti del Comitato, rimangono ancora in sospeso alcune questioni. Tra queste c'è l'organizzazione dell'area nota come 'Ansa di Marisabella', sempre in zona porto, "oltre a quelle sollevate - scrivono - in sede di percorso partecipativo dei cittadini al nuovo Pug (Piano Urbanistico Generale) di Bari di cui si chiede coerenza con la pianificazione portuale, siano tenute anche nella giusta considerazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento