Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Catino - San Pio / Viale Caravella

A Catino il nuovo stadio del rugby: "Sorgerà in una struttura mai inaugurata"

Il progetto è stato candidato al bando del Coni 'Sport e periferie'. L'edificio si trova tra via Aurora e viale Caravella. L'assessore: "Così libereremmo lo Stadio della Vittoria"

Le future stelle e i professionisti baresi del rugby e del football americano troveranno casa nella periferia a nord della città, per la precisione a Catino. È il progetto dell'amministrazione comunale, che vuole creare uno spazio dedicato per gli amanti della palla ovale, dove ospitare allenamenti e partite ufficiali. La struttura che ospiterà lo "Stadio del rugby" è già stata trovata: si tratta di un edificio mai completato tra via Aurora e viale Caravella.

WhatsApp Image 2017-06-02 at 20.33.12-2-2La nostra volontà è quella di dare sempre più spazio agli sport minori - commenta l'assessore allo Sport Pietro Petruzzelli -, a questo obiettivo abbiamo unito anche il rilancio di una periferia in crescita e la riqualificazione di un'opera incompiuta, iniziata a costruire e mai aperta ai residenti". Il nodo principale sono però i finanziamenti per la realizzazione dello stadio. Il Comune ha candidato il progetto al bando Coni 'Sport e periferie', a cui sono destinati 100 milioni dal Comitato olimpico per il prossimo triennio (quello 2015-2017 prevede già interventi rigenerativi sul 'Campo Bellavista', una struttura destinata ad atletica leggera e pallavolo in via Gentile, a Japigia). "Abbiamo candidato il progetto lo scorso anno - prosegue l'assessore -, ma ancora non ne sappiamo nulla. L'alternativa sarebbe sfruttare il bando da 200 milioni destinato agli impianti presentato dall'Istituto di Credito sportivo". Attualmente è già in corso la progettazione del futuro stadio che potrebbe sorgere a Catino.

Insomma, da parte dell'amministrazione la volontà di completare l'opera c'è e questo permetterebbe anche di liberare lo Stadio della Vittoria, attualmente dato in concessione per ospitare le partite di rugby alle società legate al Coni. "Questo ci permetterebbe - conclude Petruzzelli - di riconvertirlo alla sua funzione originale, ovvero ospitare partite di calcio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Catino il nuovo stadio del rugby: "Sorgerà in una struttura mai inaugurata"

BariToday è in caricamento